Testimonianze

E inoltre:

Julie Christie
Susanna York
Lisa Stanfield
David A. Stewart
Oprah Winfrey
James Cosmo
Rick Parfitt
Barry Sheen

… e tanti altri che, per la tutela della privacy, non elenchiamo.

I risultati possono variare nel tempo

Leggi le testimonianze di chi è riuscito a smettere di fumare grazie al nostro metodo:

Ho smesso…grazie…siete una benedizione!!!
Il sig. Allen è un genio, un grande, sapete che fa?
ve lo dico io…tutti i fumatori che arrivano a rivolgersi a qualcuno
per smettere hanno già sofferto molto, avranno già provato da soli tante
volte, come me del resto….sensi di colpa e così via….tutti gli altri
metodi ti propongono altro sacrificio, invece lui utilizza quello che
hai già provato, le cose che già sai e che hai sempre saputo….insomma
signori e signore, è come l’uovo di colombo….ed è sconcertante come
chi guadagna sulle sigarette producendole si prenda gioco dei poveri
fumatori che al contrario di quanto pensiate sono soltanto delle
vittime! Cmq questo è veramente la cosa più bella geniale e benedetta
che sia mai stata creata!!!
Ho smesso di fumare senza fatica e con la voglia di farlo, e vi dirò di
più, ho goduto così tanto e sono stato così felice di aver buttato via
l’ultima sigaretta che quasi quasi ricomincio un’altra volta per provare
ancora quella sensazione….mi sono fatto un viaggio in macchina urlando
come un matto e cantando come un bambino di 5 anni, come se mi avessero
tolto il coperchio della percezione e dell’espressione di me stesso, del
vero me stesso!
Grazie signor Allen Carr, grazie ad Easyway, che il signore vi benedica.

Francesco
06/10/2008

Credo che possa essere utile per chi vuole provare questo metodo sapere che non solo è efficace e semplice al momento, ma è anche definitivo. Io ho smesso da quasi 3 anni senza grosse difficoltà ma, soprattutto (ed è la cosa più difficile, secondo me) NON HO PIU’ RIPRESO!!!
Per me, che avevo smesso altre volte con altri metodi, per pochi mesi e con una fatica terribile, questa volta è stata davvero una liberazione.
Per questo non perdo occasione per segnalarlo a tutti quelli che conosco e so per certo che almeno un paio di loro mi hanno dato retta e hanno smesso immediatamente, come me. Grazie ancora a Francesca che è bravissima.

Dadi
06/10/2008

Signori, ce l’ho fatta! Non fumo più e sono certa che non lo farò
davvero mai più! Quasi non ci credo ancora che sia stato così indolore, in fondo è così facile che ad averlo saputo prima avrei smesso 20 anni fa!!!
Ero arrivata a livelli tristissimi di attaccamento alla sigaretta, e nello
stesso tempo odio verso me stessa per quello che mi facevo e che facevo alle
persone che più amo. Sono una mamma innamorata e vivo per la mia bimba, ma fumavo in macchina dove anche lei viaggiava,o nel bagno di casa, vicino alla sua cameretta. Mi facevo davvero schifo per questo però continuavo a farlo, finchè ho letto il libro di Allen Carr.
Ora mi sento come se il periodo in cui fumavo, (recente), fosse in realtà
veramente lontano, remoto, una vita non mia. Grazie, grazie, e ancora grazie.
Fumatori provateci, è facile e bello!Non perdete altro tempo, si smette subito e senza sforzi, fatelo!

Alessandra
06/10/2008

Mi chiamo Gilberto Vannozzi e con la presente vorrei ringraziarvi e testimoniare quanto segue: In occasione delle mie ultime ferie, trascorse
per altro in Sardegna, ho acquistato la rivista Focus dove come inserto ho
trovato il Vs libro. Molto scettico, in quanto reduce da diversi e difficili per altro non riusciti tentativi di smettere, ho incominciato e quindi anche finito di leggere il medesimo. Dal 4 di agosto 2005, giorno del mio 50° compleanno, ho smesso di fumare grazie a ció che il libro mi ha detto e cosa piú importante ho smesso come se non avessi mai fumato e cioé senza il benchè minimo sforzo senza la benchè minima necessita di un’altra sigaretta. Entusiasta di quanto mi era accaduto e tornato in Germania, dove da molti anni vivo,ho regalato molti di questi libri ad amici e conoscenti, il primo che ho regalato é stato il 25 agosto giorno del 25° compleanno di un mio dipendente, Schneider Sören, che dopo averlo letto fino in fondo, nel mese di Novembre,ha smesso anche lui di fumare. Sono molto contento di aver smesso e mi rammarico solo di non aver
incrociato il Vs libro prima, ne avrei sicuramente guadagnato in salute
e denaro.

Gilberto
06/10/2008

Leggendo il libro di A. Carr si è fatta strada in me la “conversione”: pensavo che smettere di fumare fosse un sacrificio, una rinuncia, una sofferenza.
Invece ho iniziato a considerarlo come un piacere, una vittoria, una soddisfazione. E credo che questo sia il “segreto” per rimanere felicemente astinenti, e la voglia che ogni tanto si affaccia si riesce a cacciare con poche difficoltà. Smettere di fumare ed essere felici… pensavo fosse impossibile!

Adriana
06/10/2008

Agosto 2005 dopo anni di conflitti interni finalmente libero. Grazie a la metodo Easyway ed all’ottima Francesca Cesati ciò che sino a quel giorno mi era sembrato impossibile ad un tratto si è rivelato una cosa facile e soprattutto indolore. A differenza di quando si smette di fumare con la forza di volontà smettere con questo metodo rende felici di averlo fatto. Conosco molte persone che avendo smesso da sole vivono frustrate per la scelta che hanno compiuto. Io mi sento fortunato e graziato per aver avuto la possibilità di aver conosciuto questo metodo. Già un mio amico l’ha provato ed anche lui ha felicemente smesso. Tra poco sarà la volta di un altro e con pazienza spero di poter aiutare ancora molte altre persone a liberarsi da quella che considero la più infame trappola mai congegnata dall’uomo: il fumo.

Fabio
06/10/2008

Ho letto questo libro in allegato al mensile Focus di luglio 2005. Ero intenzionato a smettere di fumare e dal 28 di luglio non fumo più.

Giuseppe
06/10/2008

Dopo 28 anni da fumatore, di cui 25 con mai meno di due pacchetti al giorno, e diversi tentativi di smettere pietosamente falliti, oggi a 42 anni posso dire di non essere un fumatore, cosa che non avrei mai creduto e per la quale non smetterò mai di ringraziare quel libro ed il suo autore. Da “tossicodipendente superintossicato” quale ero, i miei sintomi di astinenza sono stati abbastanza fastidiosi, ma questa volta li ho vissuti per quello che erano, cioè fastidiosi sintomi da astinenza di nicotina e NON voglia di fumare: devo dire che uno dei lati divertenti è che fin da subito ho persino provato fastidio per l’odor di fumo; ed ho pure smesso in un momento di alto stress, estremamente critico nella mia carriera lavorativa, uno di quei momenti che in precedenza ho sempre considerato “il peggior periodo per provare a smettere”. Ogni pagina del libro non mi ha rivelato nulla che già non sapessi, ma allo stesso tempo è stato come scoprire tutto in quel momento, e pagina dopo pagina ogni cosa ha iniziato a prender posto fino a che era tutto chiarissimo. Nella mia vita ho ottenuto molti successi ed altri ne sto ottenendo, ho affrontato situazioni gravi e difficili e sempre con grande forza e dignità e quindi si può ben immaginare la frustrazione di non ritenersi in grado di liberarsi dalla schiavitù della sigaretta: mi sono dato dell’idiota per anni, mi sono insultato e disprezzato per la totale mancanza di amor proprio dimostrata ogni volta che accendere una sigaretta era più importante di qualunque altra cosa al mondo. Oggi sono un non fumatore: è una felicità ben difficile da dimostrare a parole. Grazie, grazie davvero di cuore.

Stefano
06/10/2008

Il metodo di Allen Carr funziona e funziona bene. Attenti però all’ultima trappola che il fumo vi riserverà: “Dopo qualche anno, vi sarete dimenticati di tutto, e fumare vi sembrerà una cosa che a voi non riguarderà mai più.”
Questo potrebbe farvi pensare che se fumate una sigaretta, magari ad una cena, non riprenderete di certo. Errore, riprenderete!! Non fatevi fregare ancora una volta. Bisogna avere bene in mente il comando più importante di Allen: “TI PREGO, NON ACCENDERE MAI PIU’ UNA SIGARETTA”.
Basta avere chiaro questo concetto, e rimarrete per sempre felici non fumatori.

Loris
06/10/2008

… avrei tante cose da dirle ma una comunque le riassume tutte: la grande gioia che provo nel sentirmi finalmente libera. Cruciale è stato comprendere che non è la mancanza di volontà ad impedirci di smettere: questa convinzione era per me fonte di frustrazione continua, anche perché posso con un certo orgoglio affermare che ho potuto conseguire molti dei miei obbiettivi proprio grazie ad essa. Non capivo perché smettere di fumare, evento del quale io sola sarei stata la beneficiaria, non fosse alla mia portata… Lei è riuscita a rendere semplicissimo qualcosa che a me sembrava impossibile. Con eterna (umana) riconoscenza.

Prof.ssa Elisabetta Ferro, Ist. di Patologia Speciale Veterinaria
06/10/2008

…fisicamente,ma suppongo tu lo sappia già, sto bene; ho riconquistato tutte le mie energie. Ho riconquistato anche la mia sicurezza che da tanto non avevo più. Ma soprattutto ho ricominciato a volermi bene. Ed è per questo che volevo ringraziarti, per avermi aiutata a riappropriarmi della mia vita. Non mi aspetto che sia tutto cosi facile com’è ora, lo so, ma non ho intenzione di scoraggiarmi! Volevo solo farti sapere insomma che tutto il lavoro che fai è molto importante; di continuare sempre così perché stai salvando e aiutando molte persone e questo mi sembra molto bello! Grazie mille ancora.

Arch. Federica Macchi
06/10/2008

Pensavo di dover soffrire, di scontrarmi quotidianamente con la tentazione della sigaretta e con la difficile prova della coerenza… devo dire invece, con piacere, che l’ho vissuta con una discreta leggerezza, con serenità e attenzione, e che mi sento bene.

Dr. Riccardo Alberti
06/10/2008

Io che ho davvero sperimentato tutti i metodi offerti sul mercato per smettere di fumare posso dire che la metodologia Easyway è davvero diversa;… e che non è grazie ad uno sforzo di volontà ma grazie ad una consapevolezza che non si fuma più

Laura Pirovano
06/10/2008

25 sigarette al dì per 25 anni. praticamente quasi 225.000 volte. E’ andata più che bene. Il grande mostro già moriva durante la lettura, una lettura attenta, ripetuta, assimilata… tanta era la voglia di smettere. C’ho provato non so quante volte, promesse solenni a mia madre, fidanzate e me stesso: ho tradito tutti e me. Ora ne sono fuori e mi piace dire che NON HO PIU’ BISOGNO DEL FUMO. Il piccolo mostro mi ha dato qualche problema per 4/5 giorni: non era sensazione di fame o di vuoto, ma tempie strette di continuo in una morsa, mal di capo che mi dava un po’ di smarrimento. Ma il fatto di sapere che ogni minuto che passava, era un minuto in meno per il piccolo mostro, mi dava sorriso e fierezza. Ora è morto e dopo maggio, ora voglio festeggiare anche il compleanno a settembre….. la nascita e la rinascita. Questi sono i miracoli a cui mi piace credere. Grazie ad Allen e grazie anche un po’ a me.

Fabrizio
18/09/2008

Ciao a tutti, fumatori e NON FUMATORI. Io sono una NON FUMATRICE da 22 gg e anche se, dato il successo del metodo, la mia testimonianza potrebbe sembrare superflua so che invece non lo è. Infatti anche leggendo i successi altrui si riceve una carica in più! Il libro esprime un sistema genialmente semplice, e funziona ragazzi, funziona davvero! Io fumavo circa 10 sigarette al giorno, e circa 15 quando dovevo farlo di nascosto per “punire” mio marito che non mi aveva fatto godere la sigaretta precedente! Ma vi rendete conto? Fumare di nascosto! E “punire” gli altri uccidendo se stessi ad ogni tiro di sigaretta… E questo perchè le persone a noi vicine ci amano troppo mentre noi abbiamo letteralmente gli occhi accecati dal fumo per vedere gli istanti della nostra vita che gettiamo via tra un soffio e l’altro. Beh io tanto per esser più sicura ho acquistato anche il dvd, che visto dopo aver letto il libro chiarisce tutto ancor meglio, e da quel momento ZAC! Via le sigarette, zero sintomi d’astinenza fisica, solo un pò di pensiero i primi gg…ma niente di sconvolgente.. e ora non sembro più un posacenere ambulante, non puzzo più (questo è un dato di fatto) e tutto è più bello! E che gratificazione poter non accettare l’invito dei colleghi per andare a fumare! Ti guardano con occhi sgranati, dubbiosi se chiederti o meno se non fumi più per paura di ricevere loro malgrado una risposta affermativa! Insomma le soddisfazioni sono troppe! Grazie Allen sei un mitooooo!!!

Anto
17/09/2008

Ho letto il libro di Allen Carr sul controllo del peso ed ho perso 16 kg in 9 mesi, come ho fatto? Ho iniziato a mangiare quello che voglio, quando voglio, quanto voglio! Parlano tutti del metodo easyway , ma nessuno nomina mai il metodo easyweight che è altrettanto valido e che, soprattutto, mi ha fatto e mi sta facendo dimagrire senza utilizzare la forza di volontà e senza nessuna rinuncia. Grazie Allen Carr!!!

Mopattopeo
10/09/2008

La mia testimonianza 8 settembre 2008: Sono un funzionario commerciale di Torino di 38 anni laureato in informatica: non fumatore da 30 giorni.Sono stato un fumatore per ben 23 anni. Negli ultimi anni fumavo circa 40 sigarette al giorno. Finché, quest’estate mi sono deciso a leggere quel famoso libro di cui si parla tanto: sono passato da 40 sigarette al giorno a 0.Smettere è ridicolamente facile ed è meravigliosamente bello: è questione di conoscenza. L’aspetto chiave che mi ha convinto, è stata la consapevolezza della presenza di una finta gabbia che , creandomi finte illusioni, mi manteneva imprigionato. In sostanza, sono convinto l’ignoranza sul tabagismo, soprattutto di chi dovrebbe garantire la nostra salute, sia il solo motivo di tutto questo scandalo è ancora largamente presente.Sarò parte attiva nel diffondere questa esperienza, ho già fatto smettere 2 persone convincendole a leggere il libro. Credo che entro la fine di quest’anno molte delle persone vicine a me smetteranno di rovinarsi la vita con il fumo.Non credo abbiate bisogno di testimonianze, ma resto a disposizione.Grazie e ancora grazie.

Francesco Delsanto
08/09/2008

Che dire provate sara’ una grandissima sorpresa soddisfazione… la vita senza sigarette e una goduria… non aggiungo altro .. anzi si grazie Allen.

Giuseppe Sgro
06/09/2008

Sono un non fumatore da 2 gg e già mi chiedo come sono stato capace di non esserlo prima!!! Ho letto il libro ed è stato eccezionale!!! Il miglior metodo che esista, ho fumato per più di 10 anni e molte volte ho provato a smettere….. forse non capivo ancora che essere un non fumatore è la nostra vera natura!

Domenico
05/09/2008

Sono già passati 2 anni da quando non tocco più una sigaretta. Un lontano e brutto ricordo il fumo! Ringrazio tutte le persone che mi hanno contattato e condiviso preziosi consigli. Ma oggi volevo testimoniare la mia esperienza con il libro: “E’ FACILE CONTROLLARE IL PESO” in pochi mesi il risultato è: giro vita -27cm! con orgoglio conservo la cintura! Ragazze e Ragazzi leggete BENE anche quel libro. A presto

Sergio
03/09/2008

Ciao!! Ho finito di leggere il libro e da 20 sigarette al giorno, sono passata a zero, ormai da 3 giorni. E’ vero: non siano crisi di astinenza FISICA da nicotina ma solo dei “ricordi del cervello” che vanno corretti e avere il libro SEMPRE SOTTO MANO mi aiuta a non dimenticare!! Ne ho acquistato una copia per mio figlio e sia io che mio marito abbiamo smesso di fumare con questo metodo, l’unico che con noi abbia mai funzionato.Grazie!

Maria Teresa
03/09/2008

Ciao! per puro caso sono entrata in “collisione” con il libro dopo un anno che mio marito lo ricevette come regalo di compleanno; non so cosa mi abbia spinto a leggerlo ma, credetemi, funziona davvero !!!!!! Liberate la mente e mettetevi a leggere questo libro: vi risponderete da soli. Ciao e in bocca al lupo

Mary
22/08/2008

Ho finito di leggere il libro stamattina alle 7:30, sono le 15:30 quindi sono già…. 8 ore che non fumo…. e non me ne sono nemmeno resa conto! Il mostriciattolo da me non avrà più cibo. In un giorno normale, in 8 ore avrei fumato almeno 10 sigarette, oggi ne ho fatto a meno senza nemmeno pensare che potessero mancarmi. Anzi… è fantastico, comincio ad essere una non fumatrice! Grazie Allen…

Valeria
20/08/2008

Grazie. Vi ringrazio per il sostegno che questo libro è riuscito a darmi nel mettere in pratica un desiderio che avevo da anni : smettere di fumare. Sono diventato un “non” fumatore da 7 mesi dopo aver fumato per 12 anni la media di un pacco di sigarette al giorno. La cosa divertente di tutto questo è che sono felice! Ringrazio anche il mio amico Birillo, che prima di me ha letto questo libro e me lo ha consigliato (anche lui ha smesso di fumare ormai da 2 anni). Grazie ancora

Filippo Ambrosiani
19/08/2008

Grazie a mia cognata la Dott.ssa Grammatico Patrizia la quale mi ha donato il libro di Allen Carr’s ( e’ facile smettere di fumare) sono riuscito finalmente a liberarmi dalla schiavitù della nicotina. La cosa bella e che mi e’ scattata la molla già a metà del libro. Oggi sono 2 mesi che non tocco una sigaretta e ne vado fiero. In precedenza avevo già effettuato dei tentativi andati tutti inesorabilmente a vuoto. Saluti

Ciro Mancini
15/08/2008

Ciao! Non ho ancora smesso e non riesco ad andare avanti con il libro. In compenso ho fatto il primo passo per il seminario…AIUTO!!!!!! Elisabetta. Piesse: sono una pittrice nata 36 anni fa, e da quando ne avevo 18 fumo come una turca. Mio suocero prima e mia madre poi, da bravi fumatori sono morti di tumore ai polmoni…., e tanto non e’ servito, nonostante mio figlio 4 anni che spesso mi dice : Mamma, ma se fumale fa male… non fumale!. Ha ragione….. ma io non so che dire. Spero di scrivere dopo il 25 di ottobre come una non fumatrice! Un abbraccio a tutti! Elisabetta.

Elisabetta
14/08/2008

Che bello dopo 20 anni riuscire a sconfiggere il mostro. Sono rinato.Grazie ALLEN

Frank
08/08/2008

Ciao ragazzi per scaramanzia ho aspettato a scrivere un commento il 13 giugno data memorabile è un anno che ho smesso!RAGAZZI CHE AVETE SMESSO vi do un consiglio non effettuate estremismi e campagne contro il fumo mettendo voi come esempio, ANZI tutto l’opposto se smettete siate tranquilli con chi fuma, alcuni amici che frequento hanno smesso perchè vedendo che io dopo 11 anni e un pacchetto al giorno e di colpo non fumavo più ma non ne parlavo anzi facevo notare di non aver alcun fastidio se uno fumava anche nel mio appartamento, loro stessi notavano che non dandomi fastidio, non vendendomi la voglia erano loro stessi a chiedere e io davo info leggere stuzzicavo la loro voglia di sapere… e alcuni poi smettono.. quindi SE AVETE SMESSO NON ROMPETE I VOSTRI CONOSCENTI CHE FUMANO rischiate di diventare antipatici e asociali addirittura se chi frequentate non sono veri amici…Io sapete che facevo quando chiedevano: Niente dicevo che mi annoiavo a parlare e davo il libro nelle loro mani ma MAI e dico MAI stare a vantarvi davanti a chi fuma inizia una campagna di analisi psicologiche tipo beautiful o CSI sull’analisi del perchè si smette e chi ci rimette poi siamo noi che smettiamo 😉 IO SONO FELICISSIMO di aver smesso e comportandomi così davo più invidia e facevo ancora più pubblicità ad ALLEN .. un consiglio non date mai il vostro libro è un cimelio, un amico CIAO CIAO e grazie

Marco
01/08/2008

Ciao a tutti, ho appena cominciato a leggere il libro, ma sono ancora all’inizio.Mi è stato regalato, e dato che già da un pò avevo intenzione di smettere senza farcela ho deciso di cominciare subito la lettura. Ma ho tanta tanta paura, mi sento come se il libro su di me non potesse fare effetto. Ma come è possibile che un semplice libro faccia smettere così tante persone? Non faccio altro che leggere e rileggere tutte le testimonianze, ma mi sento ancora molto pessimista. Spero di potervi scrivere tra qualche giorno affermando il contrario.ciao a tutti e a presto.

Stefania
31/07/2008

01/09/05 ho letto il libro e ho fumato l’ultima sigaretta. 31/07/08 ormai sono quasi 3 anni che non tocco un pacchetto di sigarette e vivo tutto in modo diverso sono cambiate le mie abitudini, per esempio ora corro come un treno, ho riscoperto saporidimenticati e vedo i 17 anni passati con la fobia del rimanere senza sigarette e dico……. che stupido sono stato ad essere schiavo di quel veleno. ti ho ringraziato 3 anni fa, ti ringrazio oggi e lo farò per il resto della mia vita.

JONATHAN
31/07/2008

Incredibile ragazzi …Dopo 2 sedute di ipnosi e 4 anni di schiavitù da gomme alla nicotina ricominciai a fumare per altri 2 anni. 40 sigarette al giorno a 30 anni, pensavo che io ero diverso dagli altri e che nulla mi avrebbe fatto smettere figuriamoci un libro, figuriamoci io che detesto leggere… Finito il libro e compreso il vile incastro che crea la sigaretta a livello psicologico, ho gettato i miei 2 pacchetti di sigarette che avevo sempre con me. Pensavo a crisi di astinenza insopportabili o tremori a paure ecc. ed invece … IL NULLA: una serenità ed una consapevolezza che non sarei più stato dipendente da una cannuccia di carta contenente tabacco. Ringrazio Allen Carr per avermi liberato da una schiavitù deleteria come il tabagismo.

Fabio
25/07/2008

Dopo 21 anni mi sono liberato incredibilmente da questo viziaccio e in verità grazie al vostro libro è stato estremamente facile. Adesso posso dire senza remore che se ho smesso io può smettere chiunque, si perchè ero un fumatore che viveva e si svegliava la mattina solo ed esclusivamente per fumare quella schifezza. Oggi posso dire, dopo un mese dall’ultima sigaretta, che sono un uomo pieno di salute e gioia di vivere e sopratutto stima di se stesso perchè se riesci a smettere di fumare non ti può sembrare difficile nessun altra impresa. In conclusione vorrei ringraziare il Signor Allen che sicuramente si trova in paradiso e per quello che ha fatto nostro Signore dovrebbe rimandarlo sulla terra, io come segno di gratitudine nei suoi confronti mi sono fatto preposto di promuovere il libro e di far smettere tutte le persone che mi circondano per ora sono riuscito a far smettere altre 6 persone. GRAZIEEEEEEE!

Paolo
22/07/2008

Non ci speravo. Erano anni che pensavo a come sarebbe stato smettere di fumare. Lo immaginavo come inimmaginabile ormai, una lenta sofferenza, una punizione. Invece è stato incredibilmente facile passare da 20 a zero sigarette al giorno dopo 13 anni di schiavitù. Una liberazione totale, una rinascita, un autentico ritorno alla vita. Era fantastico poter dire “no, grazie, ho smesso”. I conoscenti erano increduli, non avrebbero mai immaginato che proprio IO avrei smesso. Eppure ho dimostrato a tutti e a me stessa quanto sia facile. Ho fatto leggere il libro a mia madre che ha smesso dopo 38 anni di 30 sigarette al giorno. Ora ha una luce diversa negli occhi e il sorriso sulle labbra. Ringrazio Allen Carr per averci aiutato ad uscire dall’incubo. Legge il suo libro senza alcuna paura, ma con grande serenità.

Veronica
21/07/2008

Ho saputo che una mia lontana zia ha smesso di fumare. Sapevo che non stava bene e ogni anno che passava stava sempre peggio. Un giorno, parlando con mio cugino (suo figlio), lui mi racconta che sua madre ha smesso di fumare e con lei suo fratello e anche lui grazie a un libro, “E’facile smettere di fumare se sai come farlo” di Allen Carr. Il tutto comunicatomi di fretta mentre lui era all’aeroporto in partenza per una vacanza a Budapest. Era da un po’ che pensavo di smettere, non perchè non mi piacesse farlo ma perchè avevo problemi con la mia compagna che si lamentava della continua tosse che facevo ogni giorno. Inizialmente scettico, avendo tentato decine di sistemi diversi per smettere in precedenza, ho detto a mio cugino che non poteva essere stato un semplice libro a … ma lui mi ha interrotto dicendomi “Gabriele, credimi, non è il solito libro, non ti dice le solite cose sul fumo, ma ti spiega perchè fumi… e poi, non ti costa nulla leggerlo no?” Ho acquistato il libro, ci ho messo 3 giorni per leggerlo, terminato un’ora fa. Posso dirvi che gia a metà del libro ho avuto il “momento della rivelazione”. Non capivo come mai delle semplici parole, soltanto perchè poste nell’ordine giusto, abbiano potuto darmi il messaggio che cercavo da tempo, che da solo non sono mai riuscito a percepire, visto che ogni volta che mi accendevo una sigaretta ripetevo a me stesso “che stupidità!” eppure continuavo a fumarla. Tuttavia il caro Allen c’è riuscito, mi ha dato l’illuminazione. Lo ringrazio ma, innanzitutto ringrazio mio cugino Giuliano che me lo ha consigliato. Come è bello uscire di casa con soltanto 3 cose in tasca (portafoglio, chiavi di casa, chiavi dell’automobile) anzichè portarsi dietro sempre e ovunque il kit per rollarsi le sigarette (un marsupio nero con tutto l’occorrente). Non me ne devo più preoccupare, tutto ciò di cui ho bisogno l’ho sempre avuto e, anzi, ora ho qualcosa in più: tutta l’energia e il fiato che mi mancavano prima con cui, credetemi, posso fare un sacco di altre cose. Grazie.

Gabriele
20/07/2008

Ciao raga non ci posso credere e’ esattamente dal 2 giugno che non tocco una siga dopo 17 anni di fumare un pacchetto al giorno. Non so cosa mi sia successo ma una volta guardato il dvd che avevo acquistato e lasciato x un anno nell’armadio una bella sera su internet trovai questo libro lo ordinai e nel frattempo senza nemmeno ricordarmelo più aprii l’armadio e come un lampo apparve questo dvd che sarebbe la copia del libro. Lo guardai immediatamente ma forse più x curiosità che x altro, ma vi assicuro che dopo quei 45 minuti di filmato ho buttato via le ultime siga senza nessuna fatica e non ne ho più accesa una. Dopo di che con lo stesso metodo ho fatto smettere almeno 10 persone tra cui mio fratello ed il mio migliore amico che continuano a ringraziarmi come se gli avessi liberati da chissà che ed in effetti da una trappola mortale. Io non so chi tu sia stato e mi dispiace tanto che tu non sia più qui con noi ma posso solo ringraziarti dal profondo del mio cuore x l’immenso aiuto che hai dato a tutti noi nel aiutarci a liberarci da questo schifo di mondo che era diventato grazie alle sigarette…grazie. Grazie, grazie ti saremo sempre grati.

Beppe
18/07/2008

Salve, ho letto il libro di Allen in tre giorni e adesso sono tre giorni che non fumo. Ho fumato per 22 anni 40 sigarette al giorno. Spero di farcela. Tengo sempre il libro di Allen nella mia borsa.

Erika
14/07/2008

Incredibile… le alchimie che portano il fumatore a vedere la sigaretta come il suo esatto opposto… credi ti aiuti e invece ti distrugge… pensi sia un vizio e invece è una tossicodipendenza… queste pagine hanno risvegliato l’amore per me stesso, mi hanno fatto sentire libero… nessuno ha bisogno di fumare, non siamo nati per questo, se sei un fumatore e come me hai desiderato per anni di smettere, investi 10 € per il libro e apri la tua mente… è un po’ come nel film “matrix”… pillola rossa o pillola blu? ESCI DALLA TRAPPOLA!!! E’ FANTASTICO! E’ la cosa giusta da fare… e ORA è il momento giusto per farlo… forse non stai leggendo questo messaggio per caso…

Fabrizio
10/07/2008

Gentile Signora Cesati, ho partecipato al Seminario Easyway da Lei tenuto a Roma il 27.5.08 per tornare a essere, dopo oltre 50 anni,un NON FUMATORE. E ci sono riuscito!. Da 39 giorni non tocco sigarette e, con mia grande meraviglia, non ho alcuna sensazione di disagio nè risento di problemi di astinenza, di calo della concentrazione, di mancanza di compagnia, di aumento di appetito. Tutto ciò costituisce per me motivo di enorme soddisfazione in quanto – dall’essermi liberato dalla schiavitù del fumo (durata 50 anni) – ne deriverà e sta già verificandosi un miglioramento della mia salute (soprattutto per quanto riguarda la respirazione), la consapevolezza di non essere più condizionato anche subdolamente dai produttori di tabacco, e una maggior fiducia in me stesso per aver reso “possible” una “mission” che ritenevo “impossible”. Quanto sopra rappresenta anche una gratificazione per il Vs. impegno, per le idee e il metodo da Voi propugnato, per la capacità professionale e il carisma della persona che ha condotto il Seminario.Vi ringrazio con tutto il cuore, tanto più perchè insieme abbiamo avuto successo ove invece avevano fallito (con me) farmaci ad hoc, pratiche di agopuntura, di pranoterapia e di pseudomagia, cui in passato mi ero rivolto.Mi sono con Voi convinto che quanto di bene un fumatore pensa di ricevere dal fumo (piacere, concentrazione, rilassamento dei nervi, ecc.) è pura illusione, mentre purtroppo è realtà il malessere che ne consegue.Con il mio più sincero apprezzamento e la mia considerazione.

E.S.
04/07/2008

Ho terminato il libro questa sera, ancor prima di terminare di leggere avevo voglia di raggiungere la fine per spegnere la mia ultima sigaretta e buttare via il restante pacchetto. Ho iniziato la lettura domenica, quindi ci ho messo ben 4 giorni, me la son presa con calma, ma da lunedì pomeriggio già fumare non mi veniva più così automatico e frequente. Che dire, sento una gioia indescrivibile, sono le 22.31, ho avuto il pensiero della sigaretta, ma ho un senso di schifo in bocca pensandoci, ho fumato e spento la mia ultima sigaretta oggi alle 19.30 e sono felicissimo di affermare che sono un NON FUMATORE e pensare che questo libro mi è stato regalato, non avevo intenzione di smettere di fumare, non ci pesavo a farlo e ho preso questa lettura con la normale leggerezza d’inizio di un qualsiasi libro, invece, con felicità e gioia infinita, la lettura non è stata per niente superficiale, tutt‘altro, sono stra-convinto di aver preso la decisione giusta. Non era previsto che smettessi, ma ho smesso e questa cosa genera in me solo felicità. Ho 35 anni e fumavo 20 malboro rosse dure al giorno. Ho iniziato a fumare a 18 anni. Allen, ovunque tu sia in cielo, GRAZIE!!!!!Con stima Angelo

Angelo
02/07/2008

Ancora non ci posso credere di essere uscito da questa schiavitù che mi tiene in trappola da oltre trent’anni. Sono passato da venti sigarette a zero, così di punto in bianco senza nessuna fatica e tutto grazie al libro che mi è stato regalato da un amico per il mio compleanno,me lo sono letto in due giorni. Ora nonostante abbia smesso di fumare serenamente ormai da due settimanee non abbia nessuna voglia di fumare, me lo sto rileggendo così per il gusto di rileggerlo, (è troppo forte capire come l’autore ti smonta pezzo per pezzo questa illusione del piacere del fumo) e preso dall’entusiasmo lo stoconsigliando a tutti i fumatori che incontro (amici, conoscenti e anche persone che incontro per la prima volta). A volte incontro qualcuno al quale spiego che esiste un metodo facile per smettere,che non richiede forza di volontà, che si tratta di un libro che costa solo 10 € (facendomi testimone vivente del fatto che la cosa funziona) e mi sento dire da questo che la cosanon lo interessa perché intende smettere da solo usando la forza di volontà quando verrà il momento giusto. Qualcun altro mi risponde che gli piace fumare e che non intende smettere affatto e parlandoci assieme mi rendo conto che ci sono fumatori così intrappolati che devono cuocere nel proprio fumo ancora per un po’ (peccato per loro, spero che quanto prima aprano gli occhi come ho fatto io). Ci sono fortunatamente molti che invece sono particolarmente felici di sapere che esiste una via di uscita a questa trappola (di cui sono consapevoli di essere caduti) e mi hanno promesso che si prenderanno il libro. Tra questi lo ho consigliato ad una mia cara nipote di trent’anni che quando gliene ho parlato (vedendomi convinto) se lo è preso subito e se lo ha già letto. Anche su di lei ha avuto l’effetto immediato che ha avuto su di me. In questi giorni ogni tanto la sento ed è un piacere sapere che anche lei come me ha completamente dimenticato le sigarette comunque sia le promesse che ha fatto Allen Carr nel suo libro, per quanto mi riguarda, sono state pienamente mantenute, di fatto ho smesso senza fatica ne sacrifici ed ora (anche se due settimane possono sembrare poche per dirlo) mi sento come se fossi un non-fumatore da sempreed auguro a tutti i fumatori di smettere presto dato che si sta benissimoe la vita senza le sigarette contrariamente a quanto pensavo e molto più bella e piena di energia.

Fabrizio D.P.
01/07/2008

Sono 3 settimane che ho smesso di fumare, smettendo il giorno prima di terminare il libro. CHE SODDISFAZIONE, pensavo di non farcela e anche chi mi stava vicino lo pensava: immaginatevi la dipendenza (25 anni). E’ stata e continua ad essere una BELLISSIMA ESPERIENZA. Ora sto meglio rispetto ai primi 10 gg. e vi devo confessare (mi è rimasto impresso) che la PAURA è stata quella bestia che mi ha sempre impedito di provare a smettere di fumare. Non sono affatto depressa, anzi ora HO UN’ENERGIA CHE A FATICA RIESCO A CONTROLLARE. Sono sempre stata una dormigliona/sedentaria, ora mi basta dormire poco e alle cinque/sei del mattino vorrei andare a correre a piedi (attività che ho appena iniziato) NESSUNO MI FERMA PIU’ ho acquistato un fiato che nemmeno pensavo esistesse. Almeno un tiro? Almeno una sigarette? ma siamo impazziti? Dopo tutte queste soddisfazioni? Piuttosto crepo.GRAZIE ALLEN

Barbara
01/07/2008

Ho 34 anni. Vent’anni fa ho acceso la mia prima sigaretta e da allora ho fumato tutti i giorni circa un pacchetto di sigarette al giorno. Poi per caso su internet sono incappato in una notizia che citava il metodo easyway e per curiosità andai a documentarmi e mi procurai il libro. Volevo smontarlo, volevo demolire questo metodo, ridicolizzarlo perchè aveva l’aspetto delle classiche americanate di cui non faccio nomi. Con la mia aria di sfida iniziai a leggere il libro e pagina dopo pagina lo trovavo sempre più stupido e ripetitivo. Arrivai alla fine del libro dopo solo 2 giorni e mi accorsi di essere un non fumatore . Il 22 novembre ale ore 20 30 circa, spensi la mia ultima sigaretta. Fu il giorno più felice della mia vita dopo la nascita di mio figlio. Il Sig. Carr merita le mie scuse per la sfiducia e l’atteggiamento denigrante che ho utilizzato all’inizio nei suoi confronti, ma del resto, chiedo, chi non lo avrebbe avuto un atteggiamento come il mio? Chi avrebbe dato adito ad un “pazzo ” che ti promette di farti smettere di fumare dopo la lettura di un libro che per di più ha un’estetica grossolana stile manuale in brossura che si acquista in stazione a pochi euro? Caro Carr, prenditi i miei elogi più cari e sinceri perchè adesso per merito tuo sto anche smettendo di assumere alcolici grazie al tuo libro sul controllare l’alcol. Grazie per avere speso bene il tuo tempo a scrivere ciò che tutti dovrebbero sapere. Grazie di avermi allungato la vita. Ma un giorno ti vengo a cercare. E di persona con orgoglio ti porgerò tutta la mia stima. Infinitamente grato a te.

Gandalf
01/07/2008

Ho terminato di leggere il libro 5 giorni fa e da quel momento ho anche spento la mia ultima sigaretta. ho 32 anni e fumavo da quando ne avevo 16 o 17 neanche lo ricordo più… la cosa assurda è che non volevo nemmeno smettere, ero una di quelle che professava un gran piacere nel fumare, e forse ancora un po’ lo penso o forse è il mio mostriciattolo bavoso che lo pensa!!! sono contenta di aver scoperto quanto tempo, soldi, salute ho buttato via con quelle “cicche”per essere del tutto sincera io la voglia di accendermi una siga ancora un po’ la sento, ma non è così terribile riconoscerla, e accettarla per quella che è. Grazie Allen, grazie di cuore.

Susie
19/06/2008

Ho letto il libro di A. Carr, e solo 3 giorni dopo averlo iniziato (prima di finirlo) ho smesso di fumare dopo 40 anni di circa 10 sigarette al giorno. La data fatidica è il 22 dicembre 2007, e ad oggi 2 maggio 2008 continua. Un bellissimo libro perchè aiuta a superare le alterazioni mentali della grave dipendenza che l’opinione pubblica e le multinazionali del tabacco hanno criminalmente determinato. E’ questo crimine che ha determinato la rabbia maggiore. Le responsabilità. Ho compreso le responsabilità sociali di questa tossicodipendenza che hanno poi reso corresponsabili le vittime. Però all’inizio siamo stati soltanto vittime e nessuno ha difeso la nostra salute. I crimini del nostro sistema sociale ancora non sono stati riconosciuti perchè fanno in modo che le vittime siano le sole responsabili. Bisogna puntare sulle responsabilità sociali che imbrogliando criminosamente rendono colpevoli le vittime. Un grazie ad A. Carr e a voi tutti. Continuate.

Claudio
18/06/2008

Ho iniziato a fumare a 13 anni ed ora ne ho 35. per 22 anni ho fumato più di un pacchetto di sigarette al giorno, e non ho mai tentato di smettere. La settimana scorsa ho preso il libro e in un giorno l’ho praticamente divorato. Il mattino seguente sono andato in ufficio… e la cosa più bella ed incredibile è che ho lasciato il pacchetto di sigarette sul tavolo di casa e sono uscito senza. La mia compagna mi chiama al cellulare e mi dice “hai dimenticato le sigarette!”… e la cosa incredibile è che IO le ho risposto “non mi servono più,buttale”. Posso solo dire una cosa… non c’è cosa più bella che tornare dall’ufficio alla sera e sentire la tua compagna che di dice “… sai di buono”. ho Smesso da 5 giorni, non sono molti ma so che posso farcela tranquillamente…”il piccolo ed il grande mostro” hanno le ore contate”…coraggio…fatevi sotto!!!

Christian
14/06/2008

Buon giorno a tutti, ho 30 anni, ho fumato per 12 e ho sempre creduto di essere sfortunata perchè, a mio avviso, la mia dipendenza per le sigarette era particolarmente profonda. Ho smesso e ricominciato tante volte e, per esperienza, posso dire che NON ESISTE UNA SOLA SIGARETTA.Per me era diventato insopportabile non riuscire più a fare nulla senza pensare a quando avrei potuto fumare la mia prossima sigaretta.Ho smesso di fumare il 19 Marzo anche se ieri ho fatto l’errore di accendermene una. Stavolta però, non prenderò la palla al balzo per ricominciare ma vedrò l’accaduto come va visto: ho avuto una debolezza. E’ ovvio,è un po’ più difficile adesso ma sono sicura di farcela.Non nascondetevi dietro la paura di non farcela o di ricascarci. Può succedere, anche a meè successo, l’importanteè rialzarsi e non voltarsi più indietro. Io credo di averlo capito e lo farò.E’ la cosa più bella e preziosa che mi sono regalata (dopo il mio bambino).Fatelo anche voi.

Caterina
11/06/2008

Ciao, sono Pinoho 42 anni, calabrese di Botricello (CZ), grazie al libro di Allen Carr “di soli 10 euro”, sono riuscito a smettere di fumare dopo 27 anni di dipendenza da sigaretta, fumavo un pacchetto di sigarette e qualcuna in più al giorno (Merit), ho provato a smettere di fumare altre volte nel corso degli anni, prefiggendomi delle date, ma non riuscivo, cercavo di prendere come esempio altre persone che erano riusciti a smettere, provando per loro una sensazione di invidia, fino a quando un collega, una amica, e altre persone mi anno informato che c’era in giro un libro dal titolo come smettere di fumare di Allen Carr che riusciva solo leggendolo a far smettere di fumare, e che aveva funzionato su di loro e loro conoscenti.Dopo poco tempo quando ho avuto l’occasione di comprare il libro, consapevole dalla volontà di smettere di fumare, ho iniziato a leggerlo e dopo due giorni dall’inizio della lettura, ho smesso di fumare ormai dal 24 febbraio c.a., premetto che non ero mai riuscito a smettere neanche per un giorno, tutt’oggi sono orgogliosamente meravigliato per essere riuscito a smettere per così tanto tempo.Fino ad oggi ho consigliato a tutti i miei amici e conoscenti fumatori, di acquistare questo libro, ne ho regalato una diecina a colleghi e familiari, alcuni di loro hanno smesso e mi hanno ringraziato. Con questa mia mail e voglio ringraziarvi con tutto il mio affetto per avermi dato la forza e la scintilla con parole semplici a farmi smettere di fumare. Grazie di cuore

Giuseppe
10/06/2008

Sieti arrivati sul mio cammino quasi un anno fa…a luglio dell’anno scorso ho acquistato il vostro libro e il mio ultimo pacchetto di sigarette… d’allora non fumo più! SONO UNA NON FUMATRICE DA QUASI UN ANNO!!! Acquistare il libro è stato il miglior investimento della mia vita. E’ stato semplicemente meraviglioso!Grazie per avermi liberato da questa dipendenza con un metodo semplice e piacevole.

Riccarda
09/06/2008

Sono ormai … tanti mesi ormai non li conto più forse anni, tanto che il mio primo messaggio lasciato qui non c’è più, non ho più il desiderio minimo della sigaretta e sono felice mi è rimasto un pò di catarro ma quello dicono i medici andrà via con il tempo, mangio di più, sono ingrassato due o tre chili, ma sto bene, la pelle è ringiovanita, insomma, tutti benefici e nessun sacrificio solo il gusto del mangiare e del bere e di sentire finalmente il gusto.A voi tutti che state per iniziare forza, forza, forza e sopratutto crederci.

Giuseppe
04/06/2008

Ho 20 e fumavo da quando ne avevo 13, sono arrivata a fumare più di un pacchetto al giorno e questa cosa mi faceva stare molto male ma nonostante ciò continuavo imperterrita a fumare una sigaretta dopo l’atra e ogni volta che ne spengevo una mi ripromettevo che sarebbe stata l’ ultima ma già sapevo che mi stavo dicendo una marea di bugie… volevo smettere e non ci riuscivo e questo mi faceva sentire una stupida poi ho scoperto il libro, inizialmente ero un pò scettica poi man mano che le pagine scorrevano sotto le mie dita mi sono resa conto che non avevo più nessunissima voglia di accendermi una sigaretta.. appena finito il libro sono scoppiata a piangere per l emozione perchè sapevo che non avrei più fumato e che mi ero definitivamente liberata da un incubo… ringrazio il signor Allen Carr per la meravigliosa possibilità che mi ha concesso… quella di vivere un esistenza più serena e tranquilla senza bisogno di avvelenarmi quotidianamente.

Giulia
04/06/2008

Raccontaci la tua esperienza

campo obbligatorio

(non verrà pubblicato)
Inviando questa mail ci autorizzi alla pubblicazione dell'esperienza.